Il classicismo dirompente di Brahms
LaVerdi Sinfonica

Descrizione

Il classicismo dirompente di Brahms

Brahms
Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 77
Sinfonia n. 1 in Do minore op. 68
Violino Stefan Milenkovich 
Direttore Gaetano d’Espinosa 
 
 
Protagonista di questo appuntamento è il Concerto per violino e orchestra op. 77 di Brahms che riproponiamo dopo il successo nella Stagione 2016, una vetta virtuosistica tra le più difficili in assoluto per i violinisti: lo strumento solista emerge con una inedita brillantezza perché la tonalità di Re maggiore fa sì che suoni spesso a corde aperte. I passaggi virtuosistici sono intessuti sapientemente con l’orchestra e l’impianto formale appare rigoroso, classico, ma proprio per questo la drammaturgia di Brahms si fa solida e dirompente. La Sinfonia n. 1 che segue, più vecchia di due anni rispetto al concerto, è la fonte battesimale  di questo stile intenso che costò al compositore vent’anni di duro lavoro e che pare il naturale prolungamento nel romanticismo delle sinfonie di Beethoven, lontano dal titanismo sinfonico di Mahler e Bruckner. 


ACQUISTA ENTRO MARTEDì 14 FEBBRAIO
Se sei un nostro utente sostenitore, in possesso della +Teca Card, hai la possibilità di acquistare più biglietti scontati per ogni concerto.
I biglietti si ritireranno il giorno del concerto direttamente all'auditorium, rivolgendosi al banco centrale nel foyer e indicando il nome e cognome dell'acquirente.
Lo spettaolo si terrà all'auditorium di Milano in Largo Mahler angolo C.so San Gottardo

Per qualunque informazione:
Tel: 0237920220
Mail: laverdi@csbno.net


per raggiungere l'auditorium guarda le indicazioni su

Sito web:  http://www.laverdi.org/italian/Come_raggiungerci.php

Email:  laverdi@csbno.net

Telefono:  0237920220

Allegati

Potrebbero interessarti

Tags